Decorazioni natalizie riciclate: come colorare la casa con semplicità, inventiva e zero euro

Non penso proprio di avere le doti creative che Barbara Gulienetti dimostra nel suo Paint your life o quelle di molte “creative blogger” però, per quel che posso, quando si tratta di riciclare vecchi oggetti o materiali “di scarto” cerco di realizzare delle idee nel (mio) migliore dei modi.

Questo Natale ho ricevuto vari pacchetti regalo e, come faccio abitualmente, ho conservato la carta, i fiocchetti e i nastri. Inoltre, poco tempo fa ho ritrovato dei vecchi CD completamente inutilizzabili, da buttare.

Ecco, perciò, che mi è scattata l’idea! Impiegare tali materiali per creare delle “palline” natalizie.

Capita sempre l’occasione giusta per riutilizzare oggetti che credevamo inutili! Visto che quest’anno io e la mia famiglia abbiamo decorato e “colorato” molto poco la casa per le festività, ho pensato di realizzare delle decorazioni alternative.

Un pò alla MacGyver (no vabbè mi sono bastati dello scotch e delle forbici ;)), in pochissimo tempo ho realizzato queste decorazioni, a cui ho aggiunto alcuni adesivi, che avevo già da molto tempo in casa, per dargli un tocco di colore in più.

Ho rifasciato i CD con la carta regalo precedentemente ritagliata e l’ho fissata con del nastro adesivo. Ho applicato i nastri colorati annodandoli (ma per sicurezza ho aggiungo dello scotch sul retro) e lasciandoli lunghi abbastanza per poterli legare ad un supporto (ad esempio all’albero di natale). Infine, ho attaccato il fiocco al centro della decorazione. Dato che ho molti adesivi (conservo proprio tutto, fin da bambina) ne ho trovati alcuni con degli orsetti che potevano richiamare il Natale. Quindi, li ho semplicemente scontornati con le forbici e incollati sul supporto.

Alla fine ho appeso queste decorazioni da riciclo al lampadario situato all’entrata di casa.

Un semplice esempio, il mio, per dimostrarvi che nulla è inutile e da gettare…si trova sempre il modo per dare nuova vita e forma ad un oggetto che credevamo “finito” 😉

Lascia un commento

* tutti i campi sono obbligatori