Gli Eco-blogger si raccontano: Riccardo Astolfi e la “Comunità del Cibo Pasta Madre”

Oggi ho l’onore di presentarvi il primo eco-blogger di febbraio (oltre ad essere anche il primo uomo intervistato qui su Madreterra): Riccardo Astolfi, bolognese di nascita ma residente a Casalecchio di Reno, ingegnere, neo-papà e fondatore della Comunità del Cibo Pasta Madre, blog di cui parleremo a breve.

Comunità del Cibo Pasta Madre, intervista a Riccardo AstolfiDi lui si dice che

La passione per il cibo ha preso il sopravvento e ora occupa ogni singola briciola del suo tempo, sia per lavoro che per passione. Si occupa di cibo biologico (lo compra, per la precisione) e nel tempo perso scrive articoli per diverse riviste del settore oltre a collaborare (a tempo ancora più perso) con Slow Food. Fa pane con pasta madre almeno una volta alla settimana.

Se non sai cos’è la pasta madre, prima di andare avanti nella lettura dell’intervista a Riccardo, ti rimando al mio post “Pasta Madre: panificazione naturale, filosofia del dono e del gruppo”. Per tutti gli altri 😉 ecco cosa ha risposto:

Quando e cosa ti ha spinto ad aprire un sito “eco-friendly”?

La Comunità del Cibo Pasta Madre ha seguito un percorso inverso rispetto a parecchi blog “eco-friendly” esistenti.
La nostra realtà è nata sul territorio (quello di Bologna e dintorni) organizzando corsi e eventi di approfondimento sul pane e sulla filiera del cereale in generale. Poi ho pensato che era importante comunicare le nostre idee e i nostri sogni anche all’esterno, a chi abita fuori Bologna e lontano dall’Italia…e così il blog: una finestra per ricette, idee, consigli, suggerimenti per tutti coloro che amano la pasta madre o si avvicinano ad essa per la prima volta.

Perché il titolo “Comunità del Cibo Pasta Madre”?

Inizialmente era solo “Pasta Madre”. “Pasta Madre” è una parola (si, una parola, tutto intero, PastaMadre) che ritorna spesso nella mia vita, piena di immagini. La vita, la nascita, l’essere genitori, l’essere figli, il dono, il crescere, il lievitare assieme. E potrei continuare: è davvero simbolica.
Il prefisso “Comunità del Cibo” è venuto dopo, quando lo scorso anno siamo stati invitati all’evento organizzato da Slow Food Terra Madre, dove si incontrano ogni due anni a Torino i rappresentati di tutte le comunità di produttori, agricoltori, consumatori che si impegnano quotidianamente per un cibo “buono, pulito e giusto”.

Continua a leggere “Gli Eco-blogger si raccontano: Riccardo Astolfi e la “Comunità del Cibo Pasta Madre””

Gli Eco-blogger si raccontano: Anna Simone e il suo EcoSpiragli

E’ passata poco più di una settimana dalla prima eco-intervista pubblicata sul blog ed eccomi nuovamente qui per presentarvi la prossima blogger. Lei è Anna Simone, romana (per la precisazione di Rocca d’Arce), sociologa ambientale e giornalista freelance per Tekneco e Linkiesta. Ma soprattutto è una eco-blogger! Ecco cosa ci racconta del suo Ecospiragli: Quando […]

Chicza, il chewing-gum biodegradabile: ce ne parla Gino Di Giacomo

Tempo fa ho recensito positivamente un chewing-gum biodegradabile, Chicza, il quale, da come leggo in rete, sta divenendo un prodotto sempre più “famoso”. Ovviamente ciò non può che farmi piacere! In molti mi hanno chiesto un ulteriore parere o informazioni su dove acquistarlo. Per sanare ulteriori dubbi e pubblicizzare ancor di più questo prodotto (ribadisco […]